Liberi di pensare

È stato chiesto ad alcuni bambini di disegnare una casa prima e dopo essere stati a Farm Cultural Park, a Favara, nel cuore della Sicilia.

Questo è il risultato, un azzardo pensato, libero da qualsiasi schema preimpostato. È un’idea di casa svincolata dalle vecchie convenzioni, è un’esplosione di forme e colori, è la possibilità di vedere altro e immaginare il diverso. La casa è concepita come uno spazio comune in cui ci si può sentire liberi di esprimere se stessi.

E farm Cultural Park è proprio questo. Un centro di cultura indipendente, di sperimentazione, di arte, di incontri, di rivalutazione, la storia di una realtà dimenticata che non ha rinunciato, che ha scommesso sulle proprie forze e ha spalancato e spalanca le porte a chi vuole portare un po’ di sé.

Qui, in un piccolo paese della provincia di Agrigento, non fa paura parlare di futuro. Qui, alle spalle di quella meravigliosa valle capeggiata dai templi, dalla casa natale di Pirandello, alle spalle della Porto Empedocle di Camilleri, qui, su quella strada degli scrittori continuamente interrotta da lavori stradali, da ponti che cadono, da un’architettura devastante e devastata, sono più di 100000 i visitatori che arrivano da ogni parte del mondo.

18555872_10211340008969971_9222163432995615941_n
Ripropongo il frammento di “Storie di un notaio «pazzo» e dei ragazzi di Favara”, un editoriale di Roberto Napoletano in cui parla dell’esperianza di Farm Cultural Park su Il sole 24ore. “Forse, anche se il prodotto interno lordo ci metterà un po’ a rilevarlo, questi spazi civili di intrapresa e di legalità conquistati a Favara, nel Sud del Sud, da giovani e meno giovani, alimentano la speranza, trasmettono saperi e fiducia, sono il capitale del futuro. Dicono al mondo che stiamo cambiando per davvero e dimostrano che possiamo farcela da soli.”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s